titolari di incarico politico

TITOLARI DI INCARICO POLITICO

Sezione relativa ai titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo, come indicato dagli artt. 13, comma 1, 14, comma 1,  del D.Lgs. n. 33/2013 e art. 2, comma 1 e  art. 3 della Legge n. 441/1982.

 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E' COMPOSTO DA CINQUE MEMBRI, NOMINATI DAL CONSIGLIO COMUNALE SU PROPOSTA DEL SINDACO, SCELTI TRA PERSONE IN POSSESSO DI SPECIFICA E COMPROVATA COMPETENZA TECNICA ED AMMINISTRATIVA. NELLA VOTAZIONE DA PARTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DOVRA' ESSERE GARANTITA L'ELEZIONE DI UN MEMBRO DELLA MINORANZA CONSILIARE. 

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E' L'ORGANO DI INDIRIZZO E DI PROGRAMMAZIONE DELL'ATTIVITA' DELL'AZIENDA

COMPOSIZIONE

  GENERALITA' CARICA DELEGA
1 TRAVERSA TERESA PRESIDENTE  PERSONALE
2 CRUCIANI CESARE VICE PRESIDENTE  BILANCIO PATRIMONIO 
3 GIANFELICI GIOVANNI CONSIGLIERE EVENTI 
4 PANCALLETTI ALBERTO CONSIGLIERE ASSOCIAZIONI E  VOLONTARIATO
5 SCODERONI  CRISTINA ANIMAZIONE 

I COMPONENTI DEL CDA NON PERCEPISCONO ALCUN COMPENSO NE' GETTONE PRESENZA

 

ATTO DI NOMINA DEL CONSIGLIO

competenze del consiglio di amministrazione

ART. 8 – FUNZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE.

Il Consiglio di Amministrazione è l’organo di indirizzo e di programmazione dell’attività dell’Azienda, e ad esso, in particolare, compete:

L’APPROVAZIONE DELLO STATUTO DELL’ASP E DELLE SUE SUCCESSIVE MODIFICHE;

L’APPROVAZIONE DI UN REGOLAMENTO INTERNO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CDA;

LA DEFINIZIONE DEGLI INDIRIZZI GENERALI DELL’ASP;

LA VERIFICA SULL’ATTIVITÀ E SUI RISULTATI DELLA GESTIONE;

LA NOMINA DEL PRESIDENTE, DEL DIRETTORE E DEL REVISORE UNICO;

LA CONVALIDA E DECADENZA DEGLI AMMINISTRATORI;

NOMINA E REVOCA DI UN DIRETTORE SANITARIO DELL'ASP A CUI VENGONO ATTRIBUITI I COMPITI DI COORDINAMENTO DEI SERVIZI SANITARI;

 L’APPROVAZIONE DEL PIANO PROGRAMMATICO, DEL BILANCIO PLURIENNALE DI PREVISIONE, DEL BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO ANNUALE E DEL BILANCIO CONSUNTIVO DELL’ASP;

L’APPROVAZIONE DEI REGOLAMENTI DI ORGANIZZAZIONE E DI CONTABILITÀ DELL’ASP;

L'INDIVIDUAZIONE DELLE MODALITÀ DI QUANTIFICAZIONE DEI RIMBORSI SPESE IN SEDE DI APPROVAZIONE O MODIFICA DEL REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE;

L’APPROVAZIONE DELL’INVENTARIO DEL PATRIMONIO MOBILIARE E IMMOBILIARE DELL’AZIENDA, LE TRASFORMAZIONI DEL PATRIMONIO DA INDISPONIBILE A DISPONIBILE, NONCHÉ LE ALIENAZIONI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE;

LA DELIBERAZIONE DELL’EVENTUALE FUSIONE DELL’AZIENDA E LA PROPOSTA DI ESTINZIONE DELLA STESSA; L’APPROVAZIONE DEGLI ACCORDI O DELLE CONVENZIONI CON ALTRI SOGGETTI PUBBLICI O PRIVATI PER IL CONFERIMENTO ALL’ASP DI ULTERIORI SERVIZI RISPETTO A QUELLI SVOLTI, DI CUI ALL’ART. 21, CO. 3, L.R. N. 5/2008.

L’ADOZIONE DI QUALSIASI PROVVEDIMENTO AVENTE CARATTERE ORGANIZZATIVO DELLE ATTIVITÀ E DELLE STRUTTURE, E LA DETERMINAZIONE DELLA DOTAZIONE ORGANICA DEL PERSONALE. LA STATUIZIONE SULLE FORME PIÙ IDONEE DI GESTIONE DEI SERVIZI;

 L'ACCETTAZIONE DI LASCITI E DONAZIONI.

ATTO DI NOMINA DEL PRESIDENTE

IL PRESIDENTE ED IL VICE PRESIDENTE SONO ELETTI DAL CDA DELL'ASP TRA I SUOI COMPONENTI A MAGGIORANZA ASSOLUTA DEI MEMBRI DEL CDA NELLA SEDUTA DI INSEDIAMENTO

competenze del presidente del cda

ART. 15 – NOMINA , CARATTERISTICHE E FUNZIONI DEL PRESIDENTE.

IL PRESIDENTE HA LA RAPPRESENTANZA LEGALE DELL’AZIENDA, CONVOCA E PRESIEDE IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, SOVRINTENDE IL REGOLARE FUNZIONAMENTO DELL’ASP E L’ESECUZIONE DEGLI ATTI E DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E DI OGNI ALTRO ADEMPIMENTO LEGALE E DI CONTABILITÀ ALLO STESSO DEVOLUTO PER LEGGE E NON DEMANDATO DAL PRESENTE STATUTO AD ALTRO ORGANO DALL'ASP. IN GENERALE PUÒ PRENDERE TUTTI I PROVVEDIMENTI CONTINGIBILI ED URGENTI, SALVO RIFERIRNE AL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE CHE DOVRÀ CONVOCARE ENTRO IL TERMINE DI QUINDICI GIORNI.

Dati relativi all’assunzione di altre cariche e relativi compensi corrisposti

Altri eventuali incarichi con oneri a carico della Finanza Pubblica e indicazion

curricula e dati patrimoniali

  presidente Teresa Traversa vice Cesare Cruciani Giovanni Gianfelici Alberto Pancalletti Cristina Scoderoni
Curriculum     cv cruciani    cv pancalletti  
Dichiarazione concernente diritti reali su beni immobili e beni mobili registrati e partecipazioni          
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità (decreto legislativo n. 39/2013) anno 2017  PDF        
Dichiarazione insussistenza cause di incompatibilità (decreto legislativo n. 39/2013) anno 2018