titolari di incarichi dirigenz

TITOLARI DI INCARICHI DIRIGENZIALI AMMINISTRATIVI DI VERTICE

Sezione relativa ai titolari di incarichi dirigenziali amministrativi di vertice, come indicato all'art. 14, c. 1,  c. 1-bis,  c. 1-ter del D.Lgs. n. 33/2013, art. 2, c. 1, e art. 3  Legge n. 441/1982, art. 20, c. 3, D.Lgs. n. 39/2013, art. 19, c. 1-bis D. Lgs. n. 165/2001.

 

Contenuto dell'obbligo

Per ciascun titolare di incarico:

 

  • Atto di conferimento, con l'indicazione della durata dell'incarico.
  • Curriculum, redatto in conformità al vigente modello europeo.
  • Compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione dell'incarico (con specifica evidenza delle eventuali componenti variabili o legate alla valutazione del risultato).
  • Importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici.
  • Dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, e relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti.
  • Altri eventuali incarichi con  oneri a carico della finanza pubblica e indicazione dei compensi spettanti.
  • Dichiarazione dei redditi e patrimoniale.
  • Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità dell'incarico.
  • Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di incompatibilità al conferimento dell'incarico.
  • Ammontare complessivo degli emolumenti percepiti a carico della finanza pubblica.
 

I dirigenti, in aggiunta a quanto previsto per gli amministratori, devono altresì comunicare all'Amministrazione e far pubblicare in questa sezione l'ammontare complessivo dei compensi percepiti a carico della finanza pubblica.

Con delibera n. 382 del 12 aprile 2017, il Consiglio dell'A.N.A.C. - in considerazione dell'esistenza di un contenzioso amministrativo in atto sull'applicabilità degli obblighi di pubblicazione in questione alla dirigenza pubblica - ha tuttavia disposto la sospensione temporanea degli obblighi di pubblicazione dei documenti patrimoniali e reddituali per i soggetti in questione. Detta sospensione ha natura provvisoria e rimarrà in essere sino alla definizione nel merito del giudizio in questione, a seguito del quale è presumibile che A.N.A.C. fornirà ulteriori indicazioni operative.

Come successivamente chiarito da A.N.A.C., non è invece in alcun modo sospeso l'obbligo di pubblicazione dell'ammontare complessivo dei compensi percepiti a carico della finanza pubblica, il quale è comunicato annualmente dal dirigente stesso e comprende - ovviamente - gli emolumenti percepiti dalla stessa A.P.S.P..

DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE E' NOMINATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE, SECONDO LE MODALITA' ED I CRITERI STABILITI NEL REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DELL'ASP AI SENSI DELL'ART. 13 DELLA L 5 DEL 26/02/2008

IL DIRETTORE E' RESPONSABILE DELLA GESTIONE E DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI FISSATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E AD ESSO COMPETONO TUTTI I POTERI NON ESPRESSAMENTE RISERVATI AGLI ALTRI ORGANI.

ATTUALMENTE IL D.G. E' LA DOTT.SSA LAURA TACCARI NOMINATA CON ATTO N. 6* DEL 7 DICEMBRE 2016 CHE RECEPISCE IL PRECEDENTE ATTO N 6 DEL 10 GIUGNO 2016

 

COMPETENZE DIRETTORE

ART. 18 – FUNZIONI.

Il Direttore è responsabile della gestione aziendale e del raggiungimento degli obiettivi definiti dal Consiglio di Amministrazione. NELLO SPECIFICO IL DIRETTORE: - È A CAPO DELLE STRUTTURE GESTIONALI ED OPERATIVE DELL’ASP E DEL PERSONALE DIPENDENTE DELL’AZIENDA; PROVVEDE A DARE ESECUZIONE ALLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE; PROPONE AL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I PROVVEDIMENTI NECESSARI A GARANTIRE IL BUON FUNZIONAMENTO DELLE STRUTTURE; INDIVIDUA I RESPONSABILI DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI. PROVVEDE ALLA GESTIONE, RESPONSABILITÀ ED ATTIVITÀ CONTRATTUALE E NEGOZIALE DELL'AZIENDA; FIRMA GLI ORDINATIVI DI INCASSO ED I MANDATI DI PAGAMENTO; IN GENERALE COMPETONO AL DIRETTORE TUTTI GLI ADEMPIMENTI NON ATTRIBUITI DALLO STATUTO O DAI REGOLAMENTI AGLI ORGANI DI AMMINISTRAZIONE;

ATTO DI NOMINA DIRETTORE

dichiarazione insussistenza cause inconferibilità e incompatibilità direttore

CURRICULUM VITAE DIRETTORE GENERALE

COMPENSI DI QUALSIASI NATURA CONNESSI ALL'ASSUNZIONE DELL'INCARICO

 

La retribuzione annuale omnicomprensiva, al lordo delle ritenute di legge, è la seguente:

ANNO    RETRIBUZIONE ORDINARIA RETRIBUZIONE DI POSIZIONE                        ANF                         TOTALE
2018          
2017  43.310,93 14.794,00       58.104,93
2016  43.310,93  13.234,00 110,88     56.655,81
2015  43.310,93  13.234,00  313,47    56.858,40