Benvenuti alla Lazzarelli: residenza protetta e casa riposo

 

L'ASP Lazzarelli è un'Istituzione pubblica che offre, in un ambiente accogliente e familiare assistenza e cura a persone anziane autosufficienti e non allo scopo di tutelarne lo stato di salute e migliorarne la qualità di vita. Perseguendo da sempre l'affermazione della centralità della persona e la sua valorizzazione, il personale eroga un'assistenza assolutamente individuazzata ed indirizza il proprio lavoro nel rispetto della privacy del soggetto tutelandone in questo modo le convinzioni e le credenze culturali e religiose.

FESTA DEI NONNI 2 OTTOBRE 2019

17Imgs

Quale modo migliore di festeggiare la Festa dei nonni se non con una folta schiera di bambini venuti per l’occasione? La sala polifunzionale della Casa di riposo “Lazzarelli” ha accolto mercoledì 2 ottobre circa 60 bambini provenienti dalle scuole dell’infanzia “Gentili” e Cesolo, accompagnati dalle rispettive maestre, per abbracciare tutti gli ospiti, indistintamente, anche quelli senza la “patente” di nonno. Un incontro intergenerazionale divertente, brioso, con le canzoni preparate dal servizio di animazione e cantate all’unisono da bambini e ospiti, ma anche un incontro carico di commozione. Ad accogliere i piccoli c’era la presidente Teresa Traversa assieme alla direttrice Laura Taccari, all’animatrice Elisa Costanzo e soprattutto assieme alla maestra Maria, ormai da un po’ di tempo in pensione, che non perde il vizio né l’occasione per rinverdire le vesti di insegnante. E lo ha fatto anche in questo caso con grande disinvoltura, raccontando aneddoti, recitando poesie e interrogando i bambini che, divertiti e perfettamente a loro agio, hanno risposto alle domande con spirito e sagacia.

Al termine della piacevole e ricchissima mattinata c’è stato lo scambio dei regali: i bambini hanno presentato alcuni lavori fatti per gli ospiti della struttura, i quali hanno ricambiato con simpatiche confezioni di caramelle preparate nei giorni precedenti.

È superfluo dire che il regalo più bello per i “nonnini” della “Lazzarelli” è stato quello di potere accogliere tanti bambini che, con il candore della loro età, li hanno paragonati a degli Angeli custodi cui poter fare sempre affidamento.

Un ringraziamento speciale – da parte della Casa di riposo – va naturalmente all’Istituto comprensivo “Tacchi Venturi” e ai responsabili dei plessi che hanno consentito la realizzazione di questa splendida giornata.

L’esperienza avrà una replica con altre due scolaresche nella giornata di venerdì 4 ottobre

LAZZARELLI SUMMER FESTIVAL 2019

24Imgs

 Con l’arrivo dell’Estate torna come da consuetudine il Lazzarelli summer festival.. Un circolo divertente, ricco di appuntamenti il cui train d’union è naturalmente la musica, realizzato in collaborazione con tanti artisti che hanno deciso di offrirenote  e suggestione ai nostri ospiti. Il primo appuntamento della stagione è fissato per venerdì 14 giugno con il maestro Gilberto Ruggeri, musicista e musicoterapeuta di Cingoli che con il suo repertorio vastissimo ha risvegliato emozioni ed antiche memorie anche nei pazienti affetti da malattie degenerative come l’alzheimer e la demenza senile.

secondo appuntamento sabato 6 luglio con un altro grande amico della Lazzarelli Romeo che con la sua fisarmonica evoca ricordi e sensazioni che non hanno tempo. Ogni vibrazione  dello strumento si traduce in emozione

A grande richiesta torna sul palco del Lazzarelli summer festival dopo alcuni anni di assenza e reduce dalle finali del concorso Sanremo rock, il gruppo Mecò e il clan dei belli dentro per una sferzata di rock italiano da gustare e ballare con gli ospiti ed i loro familiari in una giornata eccezionale, special guest Elisa

Il Lazzarelli Summer festival non si esaurisce nel perimetro della struttura ma si nutre anche di contaminazioni esterne con partecipazione ad eventi diventati nel tempo appuntamenti imprescindibili per i nostri ospiti come il Peppa Pig all'Asp Chierichetti di Gagliole, la festa del perdono di Assisi e le olimpiadi organizzate dalla Fondazione Mattei di Matelica

 

Con la prima edizione della Festa del gelato si è chiusa mercoledì 25 settembre la stagione estiva alla Casa di riposo “Lazzarelli”. Una scommessa quella vinta dal presidente Teresa Traversa a dispetto delle condizioni meteo particolarmente ballerine, tant’è che fino all’ultimo momento è rimasta in sospeso la sua location. Poi, finalmente, alle 16 le nuvole si sono diradate e la festa organizzata con la gelateria Enjoy di Tolentino ha avuto inizio. Allestito per l’occasione uno splendido carretto vintage e, con l’ausilio dei consiglieri del CdA e degli operatori della struttura, sono stati serviti i gelati preparati al momento. Pochi i coni, tante le coppette, per evitare che qualche ospite maldestro potesse sporcarsi. Quasi tutti hanno fatto il bis, con buona pace degli infermieri che hanno preso atto di valori glicemici quantomeno alterati, ma bisognava salutare l’estate adeguatamente. E così è stato! Il pomeriggio in allegria si è concluso con i ringraziamenti del caso e con l’appuntamento alla seconda edizione.

 

Ha vivacizzato l’evento pure la splendida voce di Elisa, una delle animatrici della Lazzarelli, la quale ha letteralmente incantato i presenti col suo vasto repertorio. Senza dimenticare i cammei di Camilla, la mezzo soprano della Casa di riposo che, incurante delle sue “primavere”, ha urlato ai quattro venti la sua voglia di vivere.

 

PROGETTO RACCOLTA FARMACO SCADUTO

Il Banco Farmaceutico Macerata ha lanciato a San Severino Marche l’iniziativa “Recupero farmaci validi non scaduti”, di cui sarà destinataria la Casa di riposo “Lazzarelli”.

In tre farmacie settempedane - le farmacie Kaczmarek, Lorenzetti e Natali - sarà possibile lasciare, all’interno di un apposito contenitore, medicinali che non abbiano scadenza inferiore agli otto mesi e che non siano soggetti a temperatura controllata. Non si potranno donare farmaci ospedalieri e sostanze psicotrope.

Il Banco Farmaceutico ha stipulato una precisa convenzione con l’ente caritatevole che prevede la presenza presso la struttura di un medico che prenderà in carico tutti i farmaci raccolti, controllerà l’idoneità alla dispensazione e caricherà gli stessi su apposito sistema per la tracciatura di quanto recuperato.

L’iniziativa, sostenuta dal Comune di San Severino Marche e dal Rotary Club di Tolentino, è stata presentata ufficialmente, nella sala polifunzionale dell’Asp Lazzarelli dal delegato territoriale del Banco Farmaceutico Macerata, Pierluigi Monteverde, alla presenza del presidente della Casa di riposo, Teresa Traversa, e del sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei. Con loro anche le farmaciste Ida Maria Kaczmarek e Maria Natali, il farmacista Pierluigi Lorenzetti, il direttore della struttura per anziani, Laura Taccari, il direttore sanitario, Giuseppe Tartaglia, e il presidente del Rotary, Elvio Giannandrea.

Il progetto del Banco Farmaceutico, solo nella provincia di Macerata, ha già permesso di recuperare nelle 11 farmacie aderenti oltre 10.500 farmaci, per un valore complessivo di circa 140 mila euro. Entro l’estate si aggiungeranno altri due punti di raccolta in altrettante farmacie maceratesi e civitanovesi. Grazie allo stesso si concretizza un circolo virtuoso volto a minimizzare lo spreco del farmaco evitando, al contempo, costi elevatissimi per il suo smaltimento.

PROGETTO AURORA BOREALE

L'ASP LAZZARELLI HA PROGETTATO UNA CAMPAGNA DENOMINATA "AURORA BOREALE" . L'OBIETTIVO E' QUELLO DI TROVARE FONDI PER L'ACQUISTO DI UN GRUPPO DI CONTINUITA' CHE ALIMENTI LA STRUTTURA IN CASO DI SOSPENSIONE DELLA CORRENTE ELETTRICA.

PESCA DI BENEFICENZA                                                  € 5886,00                    
DONAZIONE €   500,00
PRESSENTAZIONE  €   500,00