Benvenuti alla Lazzarelli: residenza protetta e casa riposo

 

L'ASP Lazzarelli è un'Istituzione pubblica che offre, in un ambiente accogliente e familiare assistenza e cura a persone anziane autosufficienti e non allo scopo di tutelarne lo stato di salute e migliorarne la qualità di vita. Perseguendo da sempre l'affermazione della centralità della persona e la sua valorizzazione, il personale eroga un'assistenza assolutamente individuazzata ed indirizza il proprio lavoro nel rispetto della privacy del soggetto tutelandone in questo modo le convinzioni e le credenze culturali e religiose.

PROGETTO AURORA BOREALE

L’ASP Lazzarelli ha progettato una campagna denominata Aurora Boreale per la raccolta di fondi finalizzati all’acquisto di un generatore che dia continuità ai servizi essenziali in caso di sospensioni temporanee di elettricità Tra le varie attività previste per il raggiungimento dell’obiettivo c’è l’allestimento di una pesca di beneficenza che aprirà i battenti l’otto dicembre per concludersi il giorno dell’Epifania del nuovo anno.

L'auspicio è quello di installare il generatore entro gennaio 2019, ma per questo abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Buona pesca 

HALLOWEEN 2018

LORETO 2018

05Imgs

Dopo un’estate dedicata ai piaceri del corpo e della mente con gite al mare e concerti di musica popolare e leggera,  gli ospiti della Lazzarelli hanno espresso il desiderio di redimere lo spirito con un pellegrinaggio in un luogo di culto a loro particolarmente caro, già meta nei passati anni di diverse gite: la Casa di Loreto. La presidente Teresa Traversa ha accolto assai positivamente l’istanza e coadiuvata dal direttore Laura Taccari e da alcuni volontari  ha dato appuntamento ai pellegrini martedì 11 settembre alle ore 9:00 per partire alla volta di Loreto. Qualche piccolo intoppo logistico e le solite sparizioni dell’ultimo minuto non hanno certo scalfito l’entusiasmo dei gitanti che hanno salutato con rinnovata gioia e devozione la Madonna di Loreto.

Dopo la Messa e la visita di rito nella casa della Madonna, gli ospiti hanno ricevuto la benedizione collettiva da parte di un frate della Basilica ed hanno assistito alle 12:00 in punto all’Angelus, il gesto di preghiera che ricorda l’Annuncio dell’Angelo alla Vergine trasmesso da Radio Maria.

Come da tradizione è seguito lo shopping religioso: molti ospiti hanno voluto ricordare la piacevole giornata acquistando souvenir religiosi per sé e per i propri cari. Poi con qualche minuto di ritardo sul ruolino di marcia e con la fame che incombeva tutti al ristorante per gustare un pranzo tipicamente marchigiano. Un po’ imbolsiti ma comunque ancora vispi, gli ospiti hanno deciso di chiudere con un giro in quel di Porto Recanati per conservare, in vista del lungo e grigio inverno, i colori e le sfumature del mare e della spiaggia.

Tale il successo della manifestazione che la struttura ha pensato di programmare un’uscita bis per soddisfare le richieste di alcuni ospiti impossibilitati a venire la prima volta.

HELP UN AMICO SU CUI CONTARE

08Imgs

Help è tradizionalmente una richiesta di aiuto, per l’Asp Lazzarelli significa invece il sostegno e l’amicizia forniti dall’Associazione Help onlus  su cui contare e con la quale organizzare progetti finalizzati al benessere e all’inclusione sociale e culturale dei nostri ospiti. In tal senso va annoverata la recente realizzazione della biblioteca e videoteca Lazzarelli nata con una cospicua donazione di libri e dvd raccolti dall’Associazione. Si tratta di un piccolo ambiente dove le persone possono accostarsi o riscoprire il piacere della lettura anche grazie  alla preziosa collaborazione del maestro Piergiorgio che due volte a settimana si intrattiene con alcuni abitué. Ma Help è anche molto altro. L'associazione nata dal gruppo facebook delle mamme a sostegno di pediatria e dell'ospedale San Severino ha di fatto ben presto allargato i suoi orizzonti impegnandosi attivamente nel mondo della scuola ed anche della terza età anche in modo alternativo..

Domenica 9 settembre ha portato il ludovan di Emergency nel piazzale della Lazzarelli per divertire gli ospiti della struttura a suon di musica e di palloncini scoppiati dai ragazzi della valigia delle meraviglie.

All’associazione ed in particolare modo alla vulcanica presidente Cristina Marcuci il più sentito ringraziamento da parte del presidente Teresa Traversa del C.d.A. e degli ospiti della Lazzarelli.